Archivio

Archive for febbraio 2014

Adesso si cambia – post semiserio sulla monarchia illuminata.

febbraio 12, 2014 5 commenti

Se la Corte suprema di Cassazione segnala il porcellum alla Corte Costituzionale, e la Corte Costituzionale decreta che il porcellum è incostituzionale dopo otto anni di utilizzo.
Se Il Tar del Piemonte annulla dopo 4 anni il consiglio regionale del Piemonte e il consiglio regionale del Piemonte fa ricorso al Consiglio di Stato e nel frattempo non si sa se nominare un commissario ad acta, lasciare governare il governatore attuale Cota o dare il governo all’opposizione che ha perso, Sigra Bresso. Sempre senza dimenticare che che  gip di Torino ha disposto la cancellazione degli atti che hanno permesso la presentazione della lista ‘Pensionati ed Invalidi’ per Bresso.
Se il parlamento vota l’Imu con Bankitalia e la droga con le olimpiadi di Torino.
Se il parlamento fa con estrema difficoltà qualche legge, ma solo una su dieci viene messa in atto con la promulgazione dei decreti attuativi.
Se la legge sulla cannabis è incostituzionale per vizio e fumosi cavilli.
Se il mafioso viene prosciolto per una firma mancante o per un mandato di cattura con il timbro quadrato invece che rotondo.
Se Napo trama conto Berlu, Renzi contro Letta e Grillo contro tutti.
Se dovremo pagare una a caso fra Tares, res, tia, tasi, tari. Se l’Imu é abolita ma l’ho appena pagata.
Se i nostri soldati mandati a combattere i terroristi sono accusati di terrorismo.
Se ho ricevuto dal Comune per tre anni di fila il 25 dicembre (5 giorni prima della caduta in prescrizione) cartelle pazze di solleciti di pagamento della tassa sulla spazzatura di 5 anni prima (tra l’altro tutto regolarmente pagato a tempo debito).
Se cerco una nuova segretaria italiana e non extracomunitaria perchè rispondendo al telefono deve parlare correttamente la lingua italiana, e mi minacciano di denuncia ai sindacati per atteggiamento discriminatorio. Se invece l’assessore regionale puo’ fare il contratto con la segretaria per trombare almeno quattro volte al mese.
Se un tecnico Asl non puo’ fare consulenza ad un suo amico perchè è conflitto d’interessi, ma Mastrapasqua invece puo’ ricoprire 25 incarichi diversi.
Se i nostri condottieri sono: Il Berlusca con 50 processi sulla testa, che puo’ governare solo fra una pulita di cessi ai servizi sociali, un lancio della palla a Dudu’ e una palpata di culo all’Olgettina di turno. Il Bersani che poverino ha avuto un ictus da esaurimento nervoso. Grillo un comico omicida accompagnato da suo nerd capellone. Prodi pugnalato come Cesare dai suoi stessi compagni. Monti, l’augusto professore, sicuramente membro della Trilaterale, del Bildeberg e del Bruegel, ma forse non del club  “L’Italia deveripartire”. Il “palle d’acciaio” Letta che sa benissimo dove toccare ferro ogni qualvolta vede Renzi, ma per il resto inconsistente.

Se questa è lasituazione attuale, io credo fermamente e oramai sono quasi convinto nel profondo del mio animo democratico, che qui comandano in troppi e quindi male. E che la democrazia è incompatibile con gli Italiani.
“I have a dream”. Che non ci sia una nuova legge elettorale. Che non ci siano nuove elezioni. Che vada al potere un nuovo “Er mascella”, un nuovo Benito, uno che comanda e gli altri “zitti e mosca”. Uno che dice e fa quattro cose in croce, ma che le fa, senza un miliardo di rompicoglioni che lo denuncino al tar del Lazio, alla consulta, al consiglio di stato, alla stanza degli ermellini, all’avvocatura di stocazzo. La costituzione mi ha sfranto i maroni. Mettiamola in naftalina nell’armadio sull’ultimo ripiano in alto e dimentichiamoci per un po’ della sua esistenza. Non voglio piu’ sentire il termine “Incostituzionale” finchè campo.
Siccome mi taccerete di fascista, omofobico, razzista, e quant’altro va di moda adesso, vi spiazzo con un nome su cui non potete non concordare tutti voi blogghettari da strapazzo bravi solo a chiaccherare senza concludere una beata fava. Ho un’ammirazione smodata per la signora “Verbasequentur”.
Donna giovane cazzuta e decisa, poche palle, tanti fatti, rottamatrice, ma con buon senso. Amante degli animali ma non vegana. Qualche canna in gioventù ma niente scheletri nell’armadio. E voglio proprio vedere chi di voi “sessisti”  osa screditarla dandole della pompinara…
Verba unica e non impicciabile capa d’Italia. Adesso si cambia. E che cazzo.